Bisanzio, Costantinopoli e Istanbul, la città dai tre nomi che divide due continenti, Europa e Asia. E` un luogo che ha molto da offrire infatti in ogni angolo si può notare una particolarità susseguita dal suo opposto. Si passa da un quartiere a un`altro, da un mondo a un`altro.

Una volta a Istanbul vi accorgerete che, nonostante essere la capitale economica e culturale della Turchia, il costo della vita non è alto ma, come in tutti i luoghi turistici, bisogna fare attenzione alle fregature accalappia turisti. La città ha molto da offrire e non serve spendere un capitale per godersela.

Di seguito una lista di cose da fare a costo zero o quasi.

1. Street food in giro per Istanbul

Degustare la cucina Turca in modalità take away, oltre a essere molto economico, permette di scoprire molte specialità della cucina locale. Non potete farvi mancare i Simit, le ciambelle al sesamo (1 lt = 0.33 euro),  Çiğ Köfte un rotolo tipo piadina dentro il quale si mette una mistura molto speziata fatta di bulgur fino (2 lt = 0.66 euro), Kumpir una patata gigante che viene utilizzata come contenitore per un purè al formaggio e burro, sul quale vengono aggiunte diverse salse e vegetali (10 lt = 3,40 euro), Midye Dolmasi cozze ripiene con riso e succo di limone, Balik Ekmek un panino condito con pesce alla griglia e insalata (6 lt = 2 euro) e molto altro.

2. Entrare gratis nella Moschea Blu

A Istanbul le moschee sono gratuite e si può accedere durante tutta la giornata salvo durante la preghiera. Sicuramente la Moschea Blu è  una tappa da non perdere per la sua imponenza e per la sua bellezza artistica aldilà del luogo di culto. Noterete la sua massiccia presenza subito accanto Aya Sofya.

3. Fare una mini-crociera sul Bosforo

La città di Istanbul è divisa in due dal fiume Bosforo dunque non potete farvi mancare una mini-crociera che vi farà ammirare le bellezze sia della parte Europea che Asiatica. La compagnia Turyol (la più affidabile con prezzi fissi) offre due opzioni: una crociera breve di 2 ore per sole 12 TL (5 euro) o una crociera lunga di 6 ore per sole 25 TL (8 euro).

4. Bere un Caffè Turco

Nel centro città non potrete fare a meno di sentire una profusione di aroma di caffè. Noterete dei carretti attrezzati con carbone e il tipico bricco d’ottone o di rame per fare il caffè. Provare una volta il gusto forte e deciso del Caffè Turco è d`obbligo. Prezzo 5-6 TL (2 euro) per tazza.

5. Andare al Grand Bazar e al Mercato Egiziano

Una volta a Istanbul è difficile mancare il Grand Bazar. Questo mercato risale al 1461 ed è uno dei più estesi al mondo con più di 60 strade e 5000 negozi. L`ingresso è gratuito ma con tutti i prodotti tipici che troverete sono sicuro che non ne uscirete a mani vuote. Non molto distante troverete il mercato Egiziano dedicato alle spezie dove rimarrete affascinati dai mille colori e odori. I prezzi sono molto concorrenziali rispetto i negozi ma non dimenticatevi di contrattare!

6. Passeggiare al Gülhane Park

Il Parco Gülhane (letteralmente “Casa dei Fiori”) è il parco più antico di Istanbul e uno dei più vasti. L`ingresso è gratuito a due passi dalla Moschea Blue e adiacente al Palazzo Topkapi. Eccellente luogo per il relax.

7. Perdersi per le strade di Galata

Non c`è cosa migliore di perdersi per le strade di Istanbul per scoprire tutto ciò che la città ha da offrire, e Galata sembra fatta apposta per questo. E` il centro vitale e pulsante della città moderna situata nella parte Europea. Troverete lo spirito della vera Istanbul con un sacco di locali per bere un buon drink.

8. Prendere il tram che percorre il Tünel

Probabilmente l`immagine classica di Istanbul è raffigurata con il tram che percorre il Tünel, il quale è il secondo tunnel più vecchio al mondo solo dopo quello londinese. Il biglietto costa circa 3 TL e copre la tratta da Galata a Taksim. Una buona scusa per usare un mezzo di trasporto cheap che si può definire un pezzo di storia.

9. Usare la funicolare per andare a Pierre-Loti

Da Eyup è possibile prendere la funicolare che porta a Pierre-Loti, la parte alta di Istanbul. Potete ammirare la città dall`alto e vedere la sera le mille luci colorate che danno un`aria ancora più magica a Istanbul. Prezzo: 4 TL

10. Passeggiare per Istiklal Caddesi fino a Taksim

Questa zona si può definire il centro nevralgico di Istanbul del 20imo secolo, ideale per fare shopping e per passare una serata movimentata. Percorrendo la lunga via Istikal popolata da turisti, troverete negozi di tutti i tipi dalle grandi marche ai prodotti tradizionali. Una volta raggiunto la fine di essa, troverete la Piazza Taksim. La piazza è caratterizzata da un monumento dedicato ai morti della guerra d`indipendenza  (1919 – 1922), l’opera ( centro culturale Atatürk, del 1970 ) e grandi hotel internazionali.

Ecco qua, che ne ve pare? Se avete altri consigli non esitate a scrivere nel box dei commenti sottostante.

Leggi anche Le 21 cose che puoi capire solo se sei stato a Istanbul! e Le 25 cose che puoi capire solo se sei stato a Malta.

Commenti

comments

A proposito dell'autore

GiraMundo a Malta

Sono Stefano e non sono un travel blogger. Le etichette non mi sono mai piaciute. Vivo da più di 4 anni a Malta e ho creato questa guida di Malta con informazioni utili per le tue vacanze a Malta e nel caso avessi deciso di viviere nell'isola. Il tutto con un tocco originale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

error: Il contenuto è protetto ;)