Angelo Zinna è un viaggiatore, incallito. Una di quelle persone che non riesce a mettere le radici fisse in un posto. Uno di quelli che tutti vorrebbero conoscere per ascoltare le sue avvenutre incredibili in giro per il globo.

Nel 2010 prepara le valige e parte. Decide di mettersi in gioco per un lungo viaggio oltreoceano, alla scoperta di se stesso e di ciò che lo circonda. Questo viaggio dura 5 anni. Ma non gli basta; vuole condividere le sue esperienze e apre un blog exploremore.it dove racconta le sue avventure, i suoi pensieri e mette a disposizione di tutti una serie di informazioni utili. Usa la sua creatività per raccontare il mondo che lo circonda attraverso parole, foto e video.

E ultima chicca, pubblica due utilissime guide chi vuole partire per l’Australia o per la Nuova Zelanda.

Beh, non ti resta che leggere l’intervista breve ma concisa di questo unico personaggio per la rubrica #STORIEINCREDIBILI e motivarsi alla partenza!

1. PRESENTATI BREVEMENTE.

Angelo Zinna

da exploremore.it

Nella mia vita, fino ad oggi, ho fatto un viaggio soltanto. Sono partito nel Gennaio 2010 per un viaggio di sei mesi e sono rientrato a casa quasi cinque anni e venti paesi dopo.

Ho passato la maggior parte della mia vita da adulto per strada ed oggi il viaggio è diventato la mia zona di comfort. Negli anni ho svolto diversi lavori in diverse parti del mondo e raccontato ciò che mi è accaduto su Exploremore.it. Oggi sono rientrato in Europa e mi trovo a Londra.

2. PERCHE’ HAI DECISO DI METTERTI SULLA STRADA, COSA TI HA SPINTO A PARTIRE?

Sono partito per curiosità, per confrontarmi con il mondo esterno e con me stesso. La mia prima tappa è stata l’Australia con un biglietto di sola andata. Volevo lasciarmi dietro il conosciuto e mettermi alla prova in un ambiente nuovo, senza avere sicurezze.

3. SEI PARTITO DA SOLO?

Si, sono partito da solo.

 4. COME TI HA CAMBIATO IL VIAGGIO?

Da exploremore.it

Da exploremore.it

Il viaggio ha dato un nuovo valore alla mia vita, e mi ha permesso di pensare in modo diverso a ciò che posseggo e a ciò che è importante. Mi sono abituato a vivere una vita semplice e a contare su me stesso per le mie decisioni.

5. QUALI OPPORTUNITÀ TI HA DATO VIAGGIARE?

L’opportunità più grande è sicuramente la possibilità di conoscere persone con una diversa storia alle spalle ogni giorno. Persone che possono essere nuove amicizie, ispirazione o contatti utili.

Viaggiare mi ha molto aiutato anche sul lavoro ed ha aperto molte porte grazie all’inglese che ho avuto modo di parlare ogni giorno.

6. TI MANCA L’ITALIA?

Molto poco.

7. UN CONSIGLIO A CHI VORREBBE SEGUIRE LE TUO ORME?

azzda exploremore.it

da exploremore.it

L’unico consiglio che posso dare è di definire dall’inizio le proprie priorità.

Avere un’idea precisa di ciò che si vuole fare aiuta a raggiungere l’obiettivo e se si tratta di viaggiare a lungo termine è necessario lasciarsi alle spalle tutto il resto.

La verità è che è molto facile, basta prendere la decisione iniziale.

8. IL MOTTO CHE PIU’ TI RAPPRESENTA?

Non seguo un motto e non sono un grande fan delle frasi fatte, ma credo che il messaggio di fondo sia che se qualcosa non va è inutile lamentarsi o trovare scuse, l’unica cosa da fare è cambiare.

9. CONTATTI

Se vuoi contattare Angelo di seguito i suoi contatti:

Facebook: Exploremore

Twitter: Exploremore

LEGGI ALTRE #STORIEINCREDIBILI:

Bonaventura e Vitiana, una vera coppia di nomadi digitali.

Stefano Maglione, quando si prende in mano la propria vita.

Alessandro Nicoletti, in cerca di un futuro da nomade digitale.

Commenti

comments

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

error: Il contenuto è protetto ;)