Ogni anno nel mese di luglio, l‘isola di Malta organizza il Malta Street art Festival che per una settimana concede porte aperte a tutte le forme di arte di strada come: graffiti, break dance, skating e bmx.

Nel 2015, l’artista francese MTO ha rappresentato lo stretto legame tra Malta e Italia toccando il tema dell’immigrazione dipingendo un murale a Sliema.

L’opera, intitolata ”Il Tunnel del Mediterraneo”, raffigura la battaglia dei migranti che lasciano le coste mediterranee natie per dirigersi verso il nord Europa cercando una vita migliore.

Il murale è composto da due parti: l’ingresso del migrante raffigurata a Malta e l’uscita raffigurata in Italia.

Malta e Italia unite da un murale

La prima parte è stata fatta nel cuore di Sliema, Malta e raffigura un migrante che entra dentro un buco nero, rappresentando la fuga verso il nord Europa.

La seconda parte è stata fatta a Sapri, un paesino del sud Italia. Il murale raffigura lo stesso uomo che esce dal buco nero, rappresentando l’arrivo a destinazione.

The Mediterrean Doors

L’autore del murale commenta l’opera sulla sua pagina facebook dicendo: ‘Malta accoglie la morte e manda la vita in Italia.’

SCOPRI L’ISOLA DI MALTA

Se hai trovato questo articolo utile visita la categoria dedicata all’isola di Malta per scoprirne di più. Altri articoli che ti possono interessare:

DOVE ALLOGGIARE A MALTA PER LE VACANZE.
Alla scoperta dell’isola di Malta.
Le più belle spiagge di Malta, la top 10!
I pro e contro di vivere a Malta

Studiare Inglese a Malta

Commenti

comments

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

error: Il contenuto è protetto ;)