Istanbul. Questa città  mi è rimasta nel cuore per i suoi usi e costumi e per la sua unicità che rapisce.

Ho deciso di fare questa lista per mantenere un ricordo vivo della mia visita.

Ecco la lista delle 22 cose che puoi capire solo se sei stato a Istanbul.

1. Ovunque vai e a tutte le ore c`è almeno una persona che vende il te turco çay e dice a ripetizione `Chai, Chai, Chai`;

2. Quando assaggi per la prima volta i Lokum e le Baklava ne sei immediatamente dipendente;

3. Quando sei entrato nella Moschea Blu sei rimasto a bocca aperta, hai dovuto tirati una sberla per capire che non stavi sognando;

4. Il caffè turco ha poco da invidiare a quello italiano;

5. Non bisogna mai raccogliere la spazzola al lustrascarpe in mezzo alla strada;

6. Ti stupisce positivamente vedere Istanbul durante il Ramadan. Al calar del sole tutte le famiglie si mettono nei giardini a mangiare fino a notte inoltrata. Vorresti farlo anche tu;

7. Non hai resistito allo shopping compulsivo e hai comprato almeno una lampada, un tappeto, un vaso in ceramica, e spezie a volontà;

8. Hai sottovalutato la bontà del Çig Köfte ma una volta assaggiato non hai potuto farne per tutta la permanenza;

9. La vista da Galata Tower è mozzafiato; Se non sei andato, ti ho appena dato una buona scusa per tornarci.

10. Una volta che hai assistito al tramonto da Pierre-Loti a Eyup è cambiato qualcosa in te. Ti senti una persona migliore;

11. I turchi sono delle persone veramente piacevoli e calorose, se non tentano di venderti qualcosa; 

12. Ti stupisci che, nonostante la Turchia sia un Paese laico, ci sono diverse religioni e sembra che tutti si rispettino in modo pacifico;

13. Hai provato almeno una volta, a Eminönü, il sandwich con il pesce`Balik Ekmek` cucinati nelle barche. E hai aggiunto il succo di limone preso dal tavolo accanto.

14. I kumpir. L`invenzione più geniale dell`ultimo millennio. Sono di una bontà disarmante.

15. Hai  contrattato al Gran Bazaar  e convinto e fiero di aver fatto un`affarone, ti accorgi che nei negozi fuori dal mercato il prezzo è anche più basso.

16. Hai passato almeno una serata/pomeriggio ad ascoltare gli artisti di strada che per tutta Istiklal Street si esibiscono cantando canzoni popolari turche. Fantastico.

17. Non sei riuscito ad abituarti all`Adhān, la chiamata islamica alla preghiera che sparano ogni giorno a tutto volume e rimbomba per tutta la città.

18. Camminando per il ponte di Galata ti hanno fermato in 251.036 mila per offrirti/obbligarti a mangiare in un ristorante accalappiaturisti.

19. Ti accorgi che i gatti che vedi nelle vetrine dei negozi, nei ristoranti, nei bar etc sono veri e anche ben accetti dai commercianti.

20. Ti sei immaginato almeno per un secondo di essere un sultano e di come sarebbe stato vivere al Topkapi Palace e negli Harem.

21. Sai già che Istanbul ti mancherà ancora prima di essere ripartito.

Leggi anche Le 25 cose che puoi capire solo se sei stato a Malta! e I migliori video di viaggio che ti motivano a partire!

Commenti

comments

A proposito dell'autore

GiraMundo a Malta

Sono Stefano e non sono un travel blogger. Le etichette non mi sono mai piaciute. Vivo da più di 4 anni a Malta e ho creato questa guida di Malta con informazioni utili per le tue vacanze a Malta e nel caso avessi deciso di viviere nell'isola. Il tutto con un tocco originale.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

error: Il contenuto è protetto ;)