L’isola di Malta e Italia unite da un murale




Per un paio di anni nel mese di luglio, l‘isola di Malta ha organizzato il Malta Street art Festival che per una settimana ha concesso porte aperte a tutte le forme di arte di strada come: graffiti, break dance, skating e bmx.

Nel 2015, l’artista francese MTO ha rappresentato lo stretto legame tra Malta e Italia toccando il tema dell’immigrazione dipingendo un bellissimo e significativo murale a Sliema.

L’opera, intitolata ”Il Tunnel del Mediterraneo”, raffigura la battaglia dei migranti che lasciano le coste mediterranee natie per dirigersi verso il nord Europa cercando una vita migliore.

Il murale è composto da due parti: l’ingresso del migrante raffigurata a Malta e l’uscita raffigurata in Italia.

L’isola di Malta e Italia unite da un murale

La prima parte è stata dipinta nel centro di Sliema, nel cuore di Malta e raffigura un migrante che entra dentro un buco nero, rappresentando la fuga verso il nord Europa.

La seconda parte è stata dipinta a Sapri, un paesino del sud Italia. Il murale raffigura lo stesso uomo che esce dal buco nero, rappresentando l’arrivo a destinazione.

The Mediterrean Doors

L’autore del murale commenta l’opera sulla sua pagina facebook dicendo: ‘Malta accoglie la morte e manda la vita in Italia.’

E tu cosa ne pensi? Ti piace il murale e il suo significato? Non esitare a scriverlo nel box dei commenti sottostante!

SCOPRI L’ISOLA DI MALTA

Se vuoi scoprire di più sull’isola di Malta clicca su una delle categoria sottostante dove troverai delle guide dettagliate per ogni argomento selezionato. Un saluto dalla migliore guida di Malta! 🙂

COME SPOSTARSI A MALTA VACANZE A MALTA ALLOGGIARE A MALTA VIVERE A MALTA

Commenti

comments

A proposito dell'autore

GiraMundo a Malta

Sono Stefano e non sono un travel blogger. Le etichette non mi sono mai piaciute. Vivo da più di 4 anni a Malta e ho creato questa guida di Malta con informazioni utili per le tue vacanze a Malta e nel caso avessi deciso di viviere nell'isola. Il tutto con un tocco originale.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

error: Il contenuto è protetto ;)