VISITA MALTA PER LE VACANZE PER DIVERTIMENTO E RELAX

Valletta, Malta

Valletta, Malta

L‘isola di Malta è una meta curiosa sia per tutti coloro che cercano delle vacanze all’insegna del relax, sia per chi vuole scoprire una cultura tanto particolare quanto unica. Non è difficile rimanere stupiti dalle caratteristiche uniche dell’isola maltese in quanto offre molte curiosità e particolarità. (Vedi le curiosità di Malta)

Se non hai valutato di venire in vacanza a Malta, beh vediamo se riesco a farti cambiare idea. 😉

MALTA: IL POSTO GIUSTO PER IL RELAX

SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA

Malta ha un clima tipicamente mediterraneo con 300 giorni di sole l’anno e temperature che girano intorno a 38° gradi in estate; il posto ideale per vacanze dedicate al relax e alla tintarella.

Il territorio maltese, per quanto sia ristretto con solo 27 km di lunghezza e 14 di larghezza, offre tantissime spiagge lungo la costa di Malta, e luoghi con caratteristiche molto differenti tra loro. Se sei alla ricerca di sole e mare, Malta è il posto giusto.

Inoltre, negli ultimi anni l’arcipelago maltese ha visto un crescente numero di espatriati da tutto il mondo stabilirsi a lungo termine, aggiudicandosi il riconoscimento di terzo posto come miglior stile di vita per gli espatriati.

SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA

MALTA: ISOLA LOW COST

Risparmiare Malta Vacanze

L’isola di Malta è stata considerata una delle mete turistiche più economiche del 2014. Vivendo qui posso dire il costo della vita sta crescendo ma resta sempre relativamente basso rispetto il resto dell’Europa.

I mezzi di trasporto pubblici a Malta sono economici, il costo del biglietto per singola corsa è di 2 € valido per 2 ore (in inverno 1.50€). Ci sono altri modi di viaggiare economici, leggi l’articolo dedicato a Come spostarsi a Malta.

I prezzi dei ristoranti sono inferiori alla media italiana ma ovviamente bisogna scegliere i posti meno turistici. Ci sono siti simili a Groupon che offrono Voucher per ottenere servizi scontati fino al 70%. (Scopri Come risparmiare a Malta)

In genere gli hotel a Malta offrono prezzi convenienti, sempre se prenotati in bassa stagione e ovviamente sapendo dove alloggiare per le vacanze.

SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA

FAI UN SALTO NEL PASSATO DELL’ISOLA MALTESE

La cultura di Malta ha subito tantissime influenze durante la sua storia, infatti, ha radici Italiane (l’Italiano è parlato dall’84% della popolazione), Inglesi (l’Inghilterra governò fino al 1964), Arabe (Il maltese è l’unica lingua europea di origine semitica).

Inoltre, l’isola maltese offre un patrimonio storico interessante caratterizzato dai templi megalitici di Gigantia (Ġgantija) Ta Hagrat (Ta’ Ħaġrat) Hagar Qim (Ħaġar Qim) Menaidra (Mnajdra) Tarscen (Tarxien) che secondo studi recenti risalgono a piu’ di 5000 anni fa.

La vecchia capitale di Malta era Mdina,  costruita in un lasso di tempo di 4.000 anni che offre un mix sorprendente di architettura barocca e medievale. La capitale odierna, La Valletta, è entrata come patrimonio dell’UNESCO nel 1980.

L’isola di Malta gode della presenza di ben 369 chiese, tra Malta e Gozo, che vede la popolazione maltese estremamente cattolica, anche se negli ultimi anni in declino.

SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA

SCOPRI NUOVE TRADIZIONI: USI E COSTUMI MALTESI

Con radici profonde nel folclore rurale e nella religione, le tradizioni a Malta sono chiaramente palpabili nella vita di tutti i giorni e nelle feste paesane.

Una delle celebrazioni più sentite è quella del santo patrono del villaggio che risale a cinque secoli fa durante il regno dei Cavalieri di San Giovanni e, ancora oggi, porta con se la sua vivace cacofonia di sfrenatezza mediterranea.

La celebrazione più conosciuta cade il 28 e 29 giugno con la Festa dei Santi Pietro e Paolo, nota come Mnarja. Questo momento saliente nel calendario culturale è celebrato in tutti i centri del paese sparsi nell’isola maltese dove assistere a celebrazioni caratterizzate da esibizioni agricole, culinarie, musicali folcloristiche (Għana il canto popolare maltese) e una lunga serie di fuochi di artificio.

Un altro modo efficace per scoprire gli usi e costumi maltesi è sicuramente visitare i mercati locali di Malta e Gozo.

SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA

LA CUCINA MALTESE: UN MIX INSOLITO

Le specialità culinarie maltesi hanno diverse influenze che spaziano da quelle mediterranee a base di pesce, a quelle più nordiche a base di carne e formaggi. Non è certo il posto ideale per una dieta vegetariana ma, non temere, ci sono ristoranti vegetariani a Malta.

I PIATTI PRINCIPALI

Pastizzi

I pastizzi sono delle piccole torte salate di pasta sfoglia salata farcita con ricotta o piselli. Il costo varia da 0.30 € a 0.50€ e si trovano nelle numerose Pastizzerie presenti nell’isola di Malta. Un consiglio è di andarci piano perché sono un po’ pesanti ma vale la pena di assaggiarli.

Fenkata

Nell’isola di Malta il coniglio è mangiato da secoli per tradizione, servito con patate arrosto o fritte (chips) e un’insalata leggera. Generalmente il coniglio maltese è cucinato sia fritto che stufato, ma in entrambi i modi, l’aglio è usato in proporzioni colossali – non è qualcosa da ordinare al primo appuntamento.

Ġbejna

Ġbejna è un piccolo formaggio rotondo preparato con il latte di pecora disponibile in diversi aromi. Sono acquistabili in tutti i supermarket con il costo di ca 0,80 € ma se volete mangiarlo al ristorante ti consiglio di assaggiarne la versione fritta.

Ftira

La Ftira è il tipico pane maltese a forma di ciambella. La ftira, generalmente, viene cotta al forno a legna per risultare croccante e gustosa. Ti consiglio di gustare la Ftira farcita con tonno e verdure fresche.

SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA

MALTA: L’ARCIPELAGO CALIPSEO

Lo stato di Malta è un arcipelago anche noto come Isole Calipsee poiché composto da ben 7 isole diverse.

Le principali sono Malta, Gozo, Comino, Filfla.

Le prime due sono abitate e ogni isola si distingue per la sua personalità: i villaggi dell’isola di Malta mischiano la modernità con la cultura e storia; gli stretti vicoli dell’isola di Gozo mostrano lo stile di vita tranquillo e autentico.

Comino offre qualcosa di completamente diverso. E’ un’oasi di pace dove si può godere del mare di colore cristallino. Una volta ci abitavano una famiglia di contadini che producevano cumino per le isole circostanti ma attualmente è principalmente una meta turistica.

Filfla è una piccola isola disabitata con la caratteristica di essere un vera e propria riserva naturale. Infatti e’  l’unico posto al mondo dove vive una sottospecie di lucertola verde con macchie rosse.

Isola di Malta

 

SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA




SCOPRIRE L’ISOLA DI MALTA

SITI CON INFO UTILI PER L’ISOLA MALTA

Se sono riuscito a farti cambiare idea e vuoi farti un week-end a Malta, dai un occhio ai prezzi degli Hotel su booking.

Se non ti ho ancora convinto, ecco 25 motivi per i quali NON dovresti mai visitare Malta e Le 25 cose che puoi capire solo se sei stato a Malta!

Se ti piacciono le foto ne ho fatte un paio, vedi la mia RACCOLTA DI FOTO DEDICATA A MALTA

SCOPRI L’ISOLA DI MALTA

Se hai trovato questo articolo utile visita la categoria a Malta per scoprirne di più. Altri articoli che ti possono interessare:

– DOVE ALLOGGIARE A MALTA PER LE VACANZE.
– Alla scoperta dell’isola di Malta.
– Le più belle spiagge di Malta, la top 10!
– I pro e contro di vivere a Malta
Perché studiare inglese a Malta

STUDIA L’INGLESE A MALTA

Studiare Inglese a Malta

 

Con radici profonde nel folclore rurale e nella religione, le usanze maltesi sono ancora chiaramente visibili nella vita di tutti i giorni, in particolar modo, nelle feste dei villaggi – See more at: http://www.airmalta.com/destinazioni/malta-it-IT/best-of-malta-it-IT/cultura-it-IT/customs-traditions-it-IT#sthash.3vgcx2Nf.dpuf
Con radici profonde nel folclore rurale e nella religione, le usanze maltesi sono ancora chiaramente visibili nella vita di tutti i giorni, in particolar modo, nelle feste dei villaggi – See more at: http://www.airmalta.com/destinazioni/malta-it-IT/best-of-malta-it-IT/cultura-it-IT/customs-traditions-it-IT#sthash.3vgcx2Nf.dpuf
Con radici profonde nel folclore rurale e nella religione, le usanze maltesi sono ancora chiaramente visibili nella vita di tutti i giorni, in particolar modo, nelle feste dei villaggi – See more at: http://www.airmalta.com/destinazioni/malta-it-IT/best-of-malta-it-IT/cultura-it-IT/customs-traditions-it-IT#sthash.3vgcx2Nf.dpuf

Commenti

comments

2 Risposte

  1. Robert

    due solo commenti, il ritratto della Mosta church e` infatti il ritratto della Co-Catedrale di San Giovanni alla Valletta, e il ritratto della rievocazione medievale e’ infatti una processione religiosa. comunque buon articolo

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

error: Il contenuto è protetto ;)