UNESCO a Malta: i siti del patrimonio dell’umanità.

L‘Isola di Malta è solo una roccia nel mezzo del mar mediterraneo e non c’è nulla da vedere! Per visitare Malta bastano un paio di giorni, anzi sono troppi.

Ok quanti volte abbiamo sentito queste affermazioni da parte di persone che magari in vacanza a Malta non ci sono mai state o hanno fatto una toccata e fuga. Malta offre tante cose da vedere nonostante la piccola dimensione, certo non si può paragonare all’Italia o paesi più grandi ma, come ovunque, ci sono tante cose uniche da scoprire.

Oggi, come abbiamo l’abitudine di fare ogni settimana nella categoria Vacanze a Malta, aggiungiamo un pezzo al puzzle legato alle località UNESCO di Malta. Infatti, non tutti sanno che a Malta ci sono ben 3 località che fanno parte del patrimonio dell’UNESCO dal 1980. Ma scopriamo di più.

UNESCO & MALTA. I siti che fanno parte del patrimonio dell’umanità

Come sopra anticipato, oggi scopriamo le tre località che hanno ottenuto ufficialmente il riconoscimento UNESCO a Malta:

SITI UNESCO A MALTA

1. Città di La Valletta, Malta

Il sito UNESCO a Malta più conosciuto è sicuramente La Valletta. La capitale di Malta è palesemente legata alla storia militare e caritatevole dell’Ordine dei Cavalieri di Malta di San Giovanni. Inoltre, nel corso della sua storia millenaria, Malta è stata governata dai Fenici, Greci, Cartaginesi, Romani e Bizantini facendo in modo che l’isola sia influenzata da un mix unico di cultura e storia.

Nella città della Valletta ci sono ben 320 monumenti collocati in meno di mezzo chilometro quadrato e, proprio per questo, ha il primato di una delle aree con il patrimonio storico più ricco al mondo. Se vuoi scoprire cosa vedere nella capitale puoi leggere l’articolo Cosa vedere a Malta, se invece vuoi vedere le offerte più vantaggiose per un alloggio durante la tua vacanza, clicca qui.

Sito Ufficiale: cityofvalletta.org

Sito Unesco: Città di Valletta (1980)

SITI UNESCO A MALTA

2. Templi megalitici, Malta e Gozo

mnajdra-equinox-sunrise-unesco

Nell’isola di Malta ci sono ben sette templi megalitici risalenti a migliaia di anni fa e anch’essi sono stati riconosciuti come parte del patrimonio dell’UNESCO a Malta.

Diversi studi archeologici hanno dimostrato come nella costruzione dei templi megalitici siano state usate tecnologie innovative nonostante siano stati eretti durante l’era del Bronzo. Si stima che i templi di Ggantija, a Gozo, siano stati costruiti ancor prima di Stonehenge e delle Piramidi.

Anche i templi di Hagar Qin, Mnajdra e Tarxien, sono dei veri capolavori architettonici dell’epoca in quanto si avevano a disposizione conoscenze e materiali molto limitati.

Sito Unesco: Templi megalitici di Malta (1980)

Leggi anche: Le migliori zone dove dormire a Malta

SITI UNESCO A MALTA



3. Ipogeo di Ħal Saflieni, Malta

templi malta unesco

Da VisitMalta.com

Il terzo sito UNESCO di Malta è l’Hypogeum. Si tratta di un’enorme città sotterranea scavata circa 2.500 A.C., usando misteriose tecniche ciclopiche per sollevare gli enormi blocchi di pietra calcarea (Limestone). Si dice che l’Hypogeum fu costruito come santuario, diventando poi una necropoli. Un vero e proprio pezzo di storia.

Se vuoi visitare l’Ipogeo, ti consiglio di prenotare ben in anticipo poiché durante l’alta stagione potresti dover aspettare fino a un mese per ottenere i biglietti.

Sito Ufficiale: heritagemalta.org

Sito Unesco: Ipogeo di Ħal Saflieni (1980)

SITI UNESCO A MALTA

Ok, adesso sai quali sono i siti UNESCO a Malta, direi che almeno una volta meritano una visita! 🙂  Se preferisci goderti il sole e il mare maltese, non ti preoccupare! Abbiamo pensato anche a questo, ecco le migliori spiagge di Malta  🙂

SCOPRI L’ISOLA DI MALTA

Se vuoi scoprire di più sull’isola di Malta clicca su una delle categoria sottostanti, dove troverai delle guide per ogni argomento selezionato. La migliore guida di Malta! 🙂

COME SPOSTARSI A MALTA VACANZE A MALTA ALLOGGIARE A MALTA VIVERE A MALTA

Commenti

comments

A proposito dell'autore

GiraMundo a Malta

Sono Stefano e non sono un travel blogger. Le etichette non mi sono mai piaciute. Vivo da più di 4 anni a Malta e ho creato questa guida di Malta con informazioni utili per le tue vacanze a Malta e nel caso avessi deciso di viviere nell'isola. Il tutto con un tocco originale.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

error: Il contenuto è protetto ;)