L’Azure Window è crollata: cos’è successo

Azure Window

L‘Azure Window è crollata. Ebbene sì, è tutto vero e non è una che tante bufale che girano nel web. L’Azure Window era uno dei principali punti d’interesse di Gozo e anche uno dei simboli dell’arcipelago maltese per le sue apparizioni in film holliwoodiani e serie di gran successo come Games of Thrones. Il nome tradotto in italiano corrisponde a Finestra Azzurra, proprio per la forma di un enorme arco naturale costruita dall’erosione della roccia.

Il monumento naturale si imponeva sulla roccia con un’altezza di 28 metri e di circa 25 metri in larghezza. Vediamo alcune foto di Azure Window che abbiamo scattato noi e qualche presa dalla rete.

Azure Window Azure Window

Cos’è successo

Nella mattina del 08 marzo 2017 a causa di un fortissimo nubifragio, l’Azure Window non ha retto alle forti correnti marine e di vento ed è implosa su se stessa lasciando solo il suo ricordo.

Subito dopo l’accaduto, diversi enti dedicati alla tutela ambientale si sono mossi facendo dei sopralluoghi e confermando che alcun intervento umano avrebbe potuto impedirne il crollo.

Nel 2013 fu pubblicato uno studio geologico della zona interessata che constatava la fragilità della roccia calcarea e che, con il passare degli anni, un’erosione delle colonne portanti sarebbe stata inevitabile con il conseguente rischio di un’implosione. Tuttavia, non era stato registrato alcun rischio imminente.

 Foto: Marlon George Grech

Il Ministro del Turismo Edward Zammit conferma che il crollo di Azure Window potrebbe influire negativamente la presenza di turisti a Gozo ma, allo stesso tempo, ha espresso la sua fiducia per le altre risorse che l’isola offre, come le spiagge e i monumenti storici.

Azure Window

Cosa ci sarà al posto dell’Azure Window?

Il governo maltese sta valutando diverse proposte per rimpiazzare lo storico monumento di Gozo. Al momento non è chiaro cosa succederà ma le proposte in tavola sono le seguenti:

  • lasciare la zona così com’è;
  • recuperare i frammenti di roccia ed esibirli in un museo;
  • creare un’arco con la realtà aumentata;
  • installare un’opera artistica dedicata all’Azure Window;
  • ricostruire l’arco artificialmente.

Non ci resta che aspettare per ulteriori aggiornamenti e ammirare le foto di quando l’Azure Window si imponeva nelle rocce al massimo della sua bellezza.

Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
error: Il contenuto è protetto ;)