La guida a cosa vedere a La Valletta, Malta

COSA VEDERE A LA VALLETTA. Le cose da fare e visitare nella capitale di Malta

La Valletta è la storica capitale di Malta ed è uno dei primi luoghi interesse da visitare a Malta. La città è circondata da mura spesse che la proteggevano dalle invasioni barbariche e la capitale tiene intatto il suo fascino con il passare dei secoli. 

Non tutti sanno che la Valletta è la capitale in Europa più piccola con meno di 1 km² ma nonostante ciò offre tantissime attrazioni turistiche molto interessanti. In questo articolo scopriamo le cose vedere e da fare a la Valletta, i luoghi di interesse turistico.

Pronto per il tour? Andiamo! 🙂

LA FONTANA DI TRITONE

La fontana di Tritone è la fontana principale della città locata appena prima del Gate d’ingresso alla capitale.

In occasione di Valletta capitale europea della cultura 2018 la piazza è stata completamaente ridisegnata e ampliata diventando una delle piazze più grandi della Valletta.

IL NUOVO PARLAMENTO DI MALTA

Appena entrati alla Valletta una delle prima attrazioni che si incontra è il nuovo parlamento di Malta. Nel 2015 ha aperto le porte la nuova sede firmata dall’architetto italiano Renzo Piano. Il progetto è parte integrante di Valletta City Gate, che ridefinisce totalmente l’ingresso al centro storico della Valletta.

L’ingresso è gratis ma è necessario prenotare la visita. Ci sono diversi pensieri riguardo questa struttura. Le opinioni si dividono con chi è a favore del modernismo e con chi avrebbe preferito una struttura più conservatrice e coerente con la storia di La Valletta. A noi piace! 🙂

parlamento Valletta Malta

Pjazza Teatru Rjal

Il Teatru Rjoal era il teatro più importante e prestigioso della Valletta completamente in stile barocco. Durante la guerra mondiale fu distrutto da un aereo bomba. I resti sono stati ristrutturati e oggi è un teatro all’aperto che ospita concerti, cinema all’aperto e molti altri eventi.

AUBERGE DE CASTILLE e PIAZZA CASTILLE

L’Auberge de Castille è uno dei 7 auberge costruiti alla Valletta dall’ordine dei cavalieri di San Giovanni. Oggi questo edificio storico ospita l’ufficio del primo ministro di Malta.

UPPER BARAKKA GARDENS, VALLETTA

I giardini Barakka sono un polmone verde nel cuore di Valletta ed è uno dei nostri luoghi preferiti della Valletta. I Barakka Gardens si affacciano alle 3 città di Malta e la vista è veramente suggestiva. Un selfie è d’obbligo.

Se li visiti verso le 12.00 puoi assistere alla vecchia tradizione inglese della batteria in azione e vedere cannoni in azione come nella foto.

Valletta, foto di Rosen Slavov

CORDINA CAFFE

Il Caffe Cordina è locato di fronte alla National Library di Malta e con i suoi 175 anni di storia è uno degli edifici più vecchi e ben tenuti del centro storico. Questo locale occupa un posto speciale nel cuore dei maltesi e ogni giorno è molto popolato sia da turisti che gente locale.

La terrazza esterna – vedi foto – fa parte del Cordina stesso dove ti consigliamo sostare e degustare un ottimo caffè e magari mangiare un Pastizzo, la tipica torta maltese.

Valletta Cordina

GRANMASTER’S PALACE

Il Grand Master’s Palace, locato nella piazza San George adiacente al Caffè Cordina, fu costruito nel 1571 risultando uno dei primi palazzi di Valletta. Per oltre 3 secoli ha ospitato la sede del Gran Maestro dei Cavalieri di San Giovanni mentre oggi è la sede della Camera dei Rappresentanti e l’ufficio del Presidente della Repubblica.

IL MERCATO DI MALTA: Is-Suq tal-Belt

Is-Suq tal-Belt (“Città del Mercato” o “Mercato di Valletta”), è il mercato al coperto storico di Malta. Nel 2018 è stato riaperto al pubblico a seguito di una ristrutturazione interna, ora offre un luogo dove trovare prodotti locali e chioschi con cibo fresco per tutti i gusti!

CO-CATTEDRALE DI SAN GIOVANNI

La con-cattedrale di San Giovanni è un must da visitare alla Valletta. L’esterno della chiesa è stato ristrutturato di recente e l’interno è semplicemente spettacolare. La chiesa fu commissionata dal Gran Maestro dell’Ordine dei Cavalieri Jean de la Cassiere e venne realizzata dall’architetto Gerolamo Cassar. Una volta dentro si nota uno stile prettamente barocco, ispirato alle più belle chiese del vaticano.

L’ingresso nella sala principale e’ gratuito e per visitare le zone dove sono custoditi i 2 dipinti di Caravaggio e’ necessario il biglietto.

Orari/Prezzo:

  • Lunedì a Venerdì: 09:30 – 16:30 (ticket office chiude alle 16:00)
  • Sabato: 09:30 – 12:30 (ticket office chiude alle 12:00)
  • Chiuso la domenica e festivi
  • Prezzo: Adulti: €10.00 Anziani: €7.50 Studenti: €7.50 Minori di 12 anni: Gratis (accompagnati da adulto)

San Giovanni Co-Cattedrale Valletta

TEATRO MANOEL

Costruito nel 1731 da Antonio Manoel de Vilhena, il Teatro di Manoel di Valletta è il terzo teatro più antico attivo in Europa. L’edificio non è molto grande ma è di eguale eleganza rispetto altri teatri europei.

L’ingresso costa intorno ai 5 euro e se hai un po’ di fortuna puoi assistere a uno spettacolo: tieni d’occhio il calendario degli eventi.

WATERFRONT DI VALLETTA

ll lungomare di Valletta, anche conosciuto come Pinto Wharf, è un pontile in stile barocco situato ai piedi della Valletta. Gli edifici circostanti erano utilizzati come dei magazzini costruiti nel 18esimo secolo. Ora questa zona è diventata punto di snodo delle crociere di linea e propone diversi bar e ristoranti che si affacciano alle 3 Città.

Per arrivare è possibile prendere l’ascensore ai Barakka Gardens e scendere al livello del mare. Una volta sceso tieni la destra e in meno di 10 minuti a piedi sei arrivato!

Forte Sant’Elmo

Forte Sant’Elmo è un forte che si trova a La Valletta. Prende il nome dal santo patrono dei marinai ed era strategico per individuare i nemici che si avvicinavano all’isola.

COSA FARE A VALLETTA I musei da visitare

CASA ROCCA PICCOLA

La Casa Rocca Piccola era una villa di una nobile famiglia maltese costruita intorno al 1580.  Il prestigioso edificio è locato nel centro di Valletta ed è ornata da un arredamento tipicamente barocco rimasto impeccabile.

malta-valletta-casa-rocca-piccola

MUSEO DELL’ARCHEOLOGIA DI MALTA

Il museo dell’archeologia alla Valletta offre una serie di oggetti preistorici come gioielli, statue, sculture, ornamenti che risalgono tra il 5200 a.C. e il 2500 a.C.  Inoltre il museo mette a disposizione un documentario che ricostruisce la storia degli oggetti presenti. La visita giusta per gli amanti di storia e per una vacanza con i bambini.




COSA VEDERE A VALLETTA

MUSEO DELLA GUERRA DI MALTA

Il Museo Nazionale della Guerra è all’interno del palazzo di Fort St. Elmo. La collezione dei cimeli esposti risalgono alle guerre mondiali. Al suo interno si possono trovare tantissime armi e c’è un’ala dedicata alla Francia quando occupò Malta per 2 anni (tra il 1798 e 1800).

Trovi anche una collezione dedicata al periodo risalente alla colonizzazione di Malta da parte della Gran Bretagna .

Ok queste sono tutte le cose che puoi vedere nella capitale di Malta! Ti consigliamo di visitare la Valletta a piedi in quanto è a misura d’uomo. Se vuoi fare un tour guidato di Malta, vai su Tour de la Valletta gratis per saperne di più.
Se vuoi altre informazioni non esitare a contattarci! Saremo lieti di aiutarti 🙂

DOVE DORMIRE A VALLETTA

Per sapere dove alloggiare a Valletta, puoi consultare le nostre guide nella sezione dedicata a ALLOGGIARE A MALTA dove trovi tantissimi consigli pratici e informazioni utili che ti serviranno per prenotare l’alloggio giusto. In alternativa puoi consultare la nostra mappa con i migliori alloggi selezionati.

Un saluto dalla migliore guida di Malta! 🙂 Altri articoli che ti possono interessare:

LE COSE DA VEDERE A MALTA

LE SPIAGGE DI MALTA

LA GUIDA A MDINA

La guida a cosa vedere a La Valletta, Malta
4.9Punteggio totale
Voti lettori: (7 Voti)

Commenti

comments

A proposito dell'autore

GiraMundo a Malta

Viviamo Malta da più di 5 anni e abbiamo creato la prima guida di Malta on-line con informazioni utili e gratuite per chiunque voglia venire in vacanza a Malta e per chi voglia vivere a Malta. Il tutto con un tocco originale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Hai una domanda? Scrivici!