Se state pensando di visitare i luoghi più autentici e incontaminati di Malta, non potete perdervi i villaggi di Marsascala e Marsaxlokk. Locati nel sud di Malta, questi due villaggi di pescatori si caratterizzano per la tranquillità, la presenza delle tipiche case maltesi e per i Luzzi, le imbarcazioni colorate con gli occhi di Osiride disegnati sulla prua che proteggevano i pescatori contro il maremoto. In questo articolo, scopriamo questi due affascinanti villaggi tipicamente mediterranei.

Cosa vedere a Marsascala e Marsaxlokk

MARSASCALA, tra semplicità ed eleganza

Come tutte le città il cui nome inizia con “Marsa” (che significa porto in arabo), Marsaskala è una città portuale. Secondo molti, il suo nome significherebbe “porto siciliano” a causa del gran numero di pescatori siciliani venuti a rifugiarsi quando il mare era troppo agitato. L’atmosfera a Marsaskala è molto più tranquilla rispetto a Sliema, St Julian’s e Buggiba e consente una vacanza in stile mediterraneo. Non è un caso che i cavalieri di San Giovanni costruirono importanti fortificazioni per proteggere la città dagli attacchi dei corsari e dei turchi ottomani.

COSA VEDERE A MARSASCALA

Nonostante lo sviluppo urbanistico che Malta ha vissuto negli ultimi anni, Marsaskala ha conservato l’autenticità di un villaggio di pescatori. Il fronte mare è fiancheggiato da palme e ville tipiche del paesaggio maltese che ne fanno un luogo molto piacevole dove passeggiare. Il villaggio ha anche alcuni luoghi di interesse e resti storici.

  • La Torre di San Tommaso – è una fortificazione costruita nel 1614 dal grande maestro Alof de Wignacourt. È una delle cinque torri rimaste erette che proteggevano la costa maltese dalle invasioni e dagli attacchi nemici;
  • La Chiesa parrocchiale di Sant’Anna – Marsaskala fu fondata come parrocchia nel 1949 e la chiesa di Sant’Anna divenne la chiesa parrocchiale. L’attuale chiesa fu costruita nel 1953;
  • La Torre Mamo – era in realtà la residenza di campagna della famiglia Mamo. Fu costruita nel 1657 da Gregorio Mamo e da suo figlio (che è anche responsabile di numerose fortificazioni dell’Ordine di San Giovanni a Malta) per proteggersi dalle invasioni dei pirati della vicina baia di San Tommaso. La forma del piano della torre è piuttosto singolare: ha la forma della croce di Sant’Andrea;
  • Le saline di Zonqor Point – chiamate salini dai maltesi, queste piccole terrazze scavate nella pietra venivano utilizzate per raccogliere il sale. Vi consigliamo di scattare foto durante il tramonto.

Personalmente, ci piace camminare lungo il sentiero costiero fino a St. Thomas Bay e goderci questo tipico paesaggio maltese.

COME ARRIVARE A MARSASKALA

Le linee degli autobus in direzione sud sono meno frequenti rispetto il centro pertanto, se decidete di alloggiare in questa zona, potreste trovarvi un po’ svantaggiati per spostarvi nell’isola. Se avete pochi giorni a disposizione, vi consigliamo di alloggiare nel centro o noleggiare una macchina. Per raggiungere Marsascala in autobus potete prendere queste linee:

  • Dal terminale Valletta: 91,92 93 – 91 e 93 arrivano nelle vicinanze della spiaggia di St Thomas, il 92 fino al terminale
  • Dall’aeroporto: le linee dirette 135 o 119
COSA VEDERE NEL SUD DI MALTA
Per visitare il sud di Malta ci vuole una mezza giornata. Vi consigliamo di pranzare a Marsaxlokk rinomata per le ottime pietanze a base di pesce fresco. Come visita aggiuntiva, potete visitare Blue Grotto che si trova nelle vicinanze. Se vi spostate con gli autobus, sarà necessario tornare in aeroporto e da lì prendere il 201.

MARSAXLOKK, tra mercato e storia

Marsaxlokk è il più grande porto peschereccio dell’arcipelago. La sua storia risale al tempo dei Fenici che vi si insediarono dal IX secolo Ac. Le case colorate e i Luzzi (Luzzu al singolare) dai colori vividi danno un fascino molto attraente a Marsaxlokk, che a nostro avviso è il più tipico villaggio di pescatori di Malta. Per la cronaca, è a Marsaxlokk Bay che Gorbaciov e Bush hanno concluso ufficialmente la Guerra Fredda!

LUOGHI DI INTERESSE A MARSAXLOKK

  • Mercato del pesce – Il mercato domenicale attrae sia i residenti che i turisti. In realtà, il mercato è ogni giorno. Dal lunedì al sabato ci sono varie bancarelle di prodotti alimentari, abbigliamento, souvenir, dipinti, ecc. Ma  la domenica il mercato diventa più grande grazie ai pescivendoli che offrono il pescato del mattino. Troverete prodotti tipici maltesi (capperi, torrone, sciroppo di carruba, liquori, pizzi, ecc.) E vari souvenir a prezzi un po’ più interessanti. Attenzione, la domenica è molto popolato, il che può rendere la visita piuttosto lenta.
  • St Peter’s Pool: se vi trovate da queste parti, non perdetevi la piscina naturale in questa baia color dello smeraldo. (più nel paragrafo Spiagge sotto).
  • Tour Saint-Lucien: La costruzione di questa torre sarebbe stata intrapresa dopo un sogno …! Secondo la leggenda locale, una donna disse al parroco che San Giovanni gli apparve in sogno di consigliare al grande maestro Alof de Wignacourt di fortificare la regione di Marsaxlokk, perché gli Ottomani stavano preparando un attacco. Questo non ha dato molta importanza a questo avvertimento, ma quell’estate, un attacco ha avuto davvero luogo. Wignacourt ordinò poi la costruzione della torre che fu eretta tra il 1610 e il 1611. La più grande torre di avvistamento di Malta dopo quella di San Tommaso, ora ospita il Centro di Ricerca Acquacoltura di Malta che apre le sue porte ai visitatori tutti Il sabato alle 10 Le visite guidate dell’edificio sono organizzate gratuitamente (il Centro ospita anche una cella di protezione per le tartarughe e un piccolo acquario marino).
  • Il-Fossa: promontorio con vista sulle baie circostanti. Ideale per una giornata all’insegna del trekking.

COME ARRIVARE A MARSAXLOKK

Come per Marsascala, la frequenza degli autobus è inferiore rispetto le tratte centrali. Ecco quali bus prendere;

  • Da Valletta: le linee dirette 81, 85
  • Dall’aeroporto: la linea diretta 119

Ci sono altre linee bus, ma abbiamo messo solo quelle dirette in modo da evitare i cambi con il rischio di aspettare la coincidenza o prendere il bus sbagliato. Se volete spostarvi in taxi per comodità i prezzi si aggirano intorno ai 15/25 euro a seconda della destinazione finale.

SPIAGGE NEL SUD DI MALTA

Le spiagge più rinomate di Malta sono sicuramente a nord, ma anche nel sud ci sono spiagge ideali dove fare un tuffo, poche ma buone, come si suol dire.

  • St. Peter’s Pool, Marsaxlokk: è la spiaggia del sud di Malta più popolare. Si tratta di una baia rocciosa che gode di un fantastico mix di colori del mare: il posto ideale per tuffarsi da scogli alti e fare snorkeling

Buono a sapersi: St Peter’s Pool è una spiaggia piatta e rocciosa. Le scale sono installate per scendere in mare. Non ci sono molte aree ombreggiate o strutture per mangiare o bere nelle vicinanze. Non dimenticare di portare tutto il necessario per proteggerti dal sole e placare la tua sete!

  • St. Thomas Bay, Marsascala: locata nell’omonima località, questa spiaggia è molto apprezzata anche dai locali e, vista la dimension, si riempe subito;
  • Pretty Bay, Birzebuggia: in italiano significa baia carina, ma non possiamo dire lo stesso della spiaggia. Di per se la baia è carina, ma non molto distante è locato un porto commerciale rovina tutto il paesaggio.

DOVE DORMIRE NEL SUD DI MALTA

Il sud di Malta si caratterizza principalmente per la tranquillità, infatti, possiamo considerare tutta la zona meridionale dell’isola molto simile al nord. I villaggi circostanti sono molto calmi che ricordano molto l’isola di Gozo. Il vantaggio di questa zona sono  i prezzi per le strutture alberghiere più economici rispetto la zona centrale. Lo svantaggio è legato alla frequenza degli autobus diretti e, se si è in cerca di divertimento, potrebbe risultare troppo calma. Ecco le zone dov’è preferibile dormire:

La regione meridionale è un must delle vacanze a Malta. Questa parte dell’isola ha conservato una certa autenticità e paesaggi selvaggi sono un vero piacere per gli amanti del trekking e della natura.

Per altre informazioni su cosa vedere a Marsascala o cosa fare a Marsaxlokk non esitate a scriverci nel box dei commenti sottostante. Ecco altri articoli che ti possono interessare:

COSA VEDERE A MALTA

COSA VEDERE A GOZO

COSA VEDERE A MDINA

Marsascala e Marsaxlokk: cosa vedere nel sud di Malta
4.4Punteggio totale
Voti lettori: (8 Voti)
Condividi con i tuoi amici
  • 40
  •  
  •  
  •  

A proposito dell'autore

GiraMundo a Malta

Viviamo Malta da più di 5 anni e abbiamo creato la prima guida di Malta on-line con informazioni utili e gratuite per chiunque voglia venire in vacanza a Malta e per chi voglia vivere a Malta. Il tutto con un tocco originale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata